Al via i campionati seniores

Domenica 14 ottobre inizia il 28° campionato per la U.S. Primavera Rugby. Ancora una volta la prima squadra è inserita tra le trenta squadre che vanno a comporre il campionato nazionale di Serie A.

Il club ha affidato ancora una volta la squadra ad Emanuele Leonardi e Federico Alverà, e, oltre a confermare Marco “Pippo” Buratti alla guida della mischia ordinata Matteo Marchegiani in cadetta e Iuri Carocci responsabile della fisioterapia, hanno allargato il proprio staff inserendo la nuova figura di Roberto Vernieri alla guida della PFA e Luigi Bocchino, che ha iniziato un lungo percorso di mental coaching con i ragazzi. Immancabile, come sempre, l’apporto organizzativo dei dirigenti Angelo Bartone e Marco Terzoli.

Soddisfatto della composizione della squadra, Federico Alverà racconta come il club riesca, grazie a quanto di buono fatto negli ultimi anni, a far entrare in prima squadra alcuni promettenti giovani che, aggregati al consolidato gruppo già presente, daranno modo di creare la giusta competizione interna e di effettuare un grande campionato. “Sono assolutamente certo del valore dei nostri ragazzi e di quanto di buono sapranno mettere in campo, Abbiamo una doppia sfida, con il campionato di vertice e con la squadra cadetta, necessario serbatoio per il giusto ricambio di ragazzi. Il gruppo è pronto e, guidato dal capitano Emanuele Belloni, saprà farsi valere in ogni partita”

Un lungo percorso di avvicinamento ha accompagnato club, tecnici e giocatori alla partenza di questo avvincente girone, tornato alla più consona formula delle dieci squadre con formula di diciotto partite tra andata e ritorno, che vede inserite la squadra cadetta dei Medicei di Firenze, il Prato, Perugia e Pesaro, il derby con la Capitolina, la neonata Aquila Rugby, Benevento Catania e Alghero.

“Come sempre è una grande sfida”, ci dice l’head coach Leonardi, “un gruppo di ragazzi eccezionali che si dedica profondamente a questo impegno. Hanno lavorato duro tutta l’estate ed ora è tempo di raccogliere quanto seminato. Abbiamo tanti ragazzi vogliosi di scendere in campo ed il club ci ha messo a disposizione due squadre, avremo modo e spazio di far crescere tutti”.

Sabato alle ore 18.30 apre le danze la squadra cadetta in casa con il Montevirginio. La serie A si trasferisce invece a Pesaro, dove domenica alle 15,30 inizierà il suo campionato.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere tutti gli aggiornamenti sugli eventi e le iniziative organizzate dallo staff di SPQRugby, la Repubblica della palla ovale a Roma.

100% Privacy, niente spam o promozioni.