“Che sofferenza ragazzi…” (cit)

Potremmo riassumere così la lunga – e trionfale – stagione della nostra U18. Con il commento a caldo raccolto alla fine di una delle ultime partite della fase finale interregionale.

Una stagione lunga, lunghissima, che parte 3 anni fa quando la passione e la testardaggine di alcuni ha posto le basi per la creazione di gruppo/squadra che è sbocciata quest’anno con l’unione dei ragazzi classe 1999, 2000 e 2001. Un triennio che ha visto i ’99 lottare per risorgere dalle ceneri di una squadra “smantellata”, i 2000 vincere il Trofeo C.A.L. U16 nella stagione 2016/17 e i ’01 confermando lo stesso risultato l’anno successivo sempre nella categoria U16.

Tre obiettivi a breve termine che facevano parte di un percorso più lungo, un percorso di 3 anni che avrebbe messo questi ragazzi nella condizione di provare a raggiungere un traguardo più difficile: la vittoria del Campionato U18 Interregionale e la conseguente promozione nel Campionato U18 Elite. Un traguardo raggiunto il 10 giugno a Messina dopo aver giocato 23 partite (20 vittorie) in 4 regioni (Lazio, Puglia, Campania e Sicilia).

Proprio per questo i primi ringraziamenti vanno fatti ai ragazzi per la disponibilità e l’impegno e alle loro famiglie per il tempo messo a disposizione dei propri figli, guardandoli crescere come rugbisti e come uomini. A questo si aggiungono i KM percorsi, i lauti terzi tempi organizzati per far rifocillare figli e avversari, dopo le dure e leali battaglie affrontate domenica dopo domenica.

Ringraziamo quindi tutti i club incontrati nella fase a gironi e nella fase finale perché è grazie a loro che si cresce. Un pensiero va naturalmente allo Staff con il quale abbiamo collaborato in piena sinergia: Ale Roppo e Gas (gas…gas…gas…) per la PFA, Yuri per la riabilitazione, Sonja Caramagno nel prezioso ruolo di Mental Coach, l’arbitro Alonzi per i fondamentali interventi e ovviamente i due accompagnatori Claudio e Walter, sempre presenti e precisi nel loro compito. A loro si aggiungono Manolo, Federico e Pippo per il continuo confronto tecnico e ovviamente il club che si compone di Soci, Consiglieri e Sostenitori, questa Primavera che ci unisce, che ci entra nella (e sulla) pelle e che mai come oggi, è una stagione che non finisce mai.

Grazie a tutti

Tricky e Mareggio

End of line

No more posts

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere tutti gli aggiornamenti sugli eventi e le iniziative organizzate dallo staff di SPQRugby, la Repubblica della palla ovale a Roma.

100% Privacy, niente spam o promozioni.