URC –Gran Sasso Rugby 14-17

2 maggio 2017

Delusione, amarezza e rabbia. Queste sono le sensazioni che ci hanno investito al fischio finale dell’ultima gara giocata domenica contro gli amici della Gran Sasso, a cui vanno i complimenti e un in bocca al lupo per la prossima stagione.

Il rischio in questo momento è concentrarsi sugli episodi che avrebbero potuto cambiare le cose perché, anche se in questa stagione ce ne sono stati tanti, non sarebbe utile a nessuno. Abbiamo, invece, bisogno di riflettere su cosa avremmo potuto fare meglio individualmente come giocatori e come tecnici, collettivamente come gruppo squadra; abbiamo bisogno di analizzare tutta la stagione per intervenire su aspetti tecnici e non, utili alla nostra crescita e, infine, abbiamo bisogno trovare le cause delle difficoltà che abbiamo avuto nel modificare determinati comportamenti. Tutto ciò bisogna farlo a mente fredda altrimenti si rischia che la parte emotiva ci renda poco lucidi. Quello che però sicuramente possiamo fare è trasformare questo pessimo risultato in un’occasione! Un’occasione per migliorare. Non è facile in situazioni simili tornare immediatamente ad essere motivati ma è ciò su cui dobbiamo lavorare e questo ci permetterà di utilizzare gli aspetti negativi di una stagione inaspettata per tornare a marciare nella direzione giusta alla velocità giusta. Per le foto clicca qui

16 visite

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere tutti gli aggiornamenti sugli eventi e le iniziative organizzate dallo staff di SPQRugby, la Repubblica della palla ovale a Roma.

100% Privacy, niente spam o promozioni.